mercoledì 5 ottobre 2022

ore:

logo infermieristica journal

Capillare


Il capillare è il più piccolo vaso sanguigno. Nei capillari avviene il passaggio dell’ossigeno dall’emoglobina alle cellule. Questi piccoli vasi possiedono delle pareti estremamente sottili che permettono il continuo passaggio, in ambedue le direzioni, di gas, nutrienti e metaboliti. Affinché tali scambi possano avvenire è importante che il torrente ematico li percorra a bassa velocità e che la sua pressione, non eccessiva, si mantenga entro range piuttosto ristretti. 

Le caratteristiche fondamentali dei capillari sono quindi il diametro ridotto, la sottigliezza delle pareti, la bassa pressione idrostatica (35-40 mm Hg all’estremità arteriosa – 15-20 a quella venosa) e la ridotta velocità del flusso ematico che li attraversa (1 mm/secondo).

Le voci del Glossario di infermieristica journal sono libere da ogni copyright. Ti va di contribuire alla sua crescita e perfezionamento? Invia una mail all’indirizzo scrivici@infermieristicaj.it.

    Scrivici