mercoledì 5 ottobre 2022

ore:

logo infermieristica journal

Coordinatore Infermieristico


Il Coordinatore Infermieristico è l’infermiere abilitato alla gestione dell’assistenza infermieristica nei reparti di degenza o in alta unità operativa. Il coordinatore infermieristico riveste un ruolo molto importante poiché si occupa del collegamento tra le necessità organizzative, esigenze clinico-assistenziali e obiettivi aziendali.

La figura del Caposala inizia a delinearsi fin dalla prima metà del XX secolo, sebbene all’interno delle organizzazioni sanitarie tale funzione venisse svolta principalmente da religiose. Era un ruolo di prestigio e come tale richiedeva rispetto.

Il DPR 130/1969 sancì l’assunzione del Caposala attraverso concorso, identificando tra i requisiti obbligatori il possesso del titolo di AFD (abilitato alle funzioni direttive) e almeno tre anni di esperienza come infermiere professionale.

Con il DPR 821/1984 art 20 si parla di Infermiere Coordinatore come colui che coordina l’attività del personale nelle posizioni di collaboratore e di operatore professionale a livello di unità funzionale ospedaliera e di distretto, predisponendone i piani di lavoro.

Con l’entrata in vigore del CCNL 2006-2009 viene riconosciuta l’obbligatorietà del possesso del Master in Coordinamento a seguito del recepimento della Legge n.43/2006.

Le voci del Glossario di infermieristica journal sono libere da ogni copyright. Ti va di contribuire alla sua crescita e perfezionamento? Invia una mail all’indirizzo scrivici@infermieristicaj.it.

    Scrivici